ULTIMI ARTICOLI

Marine Le Pen e Jean-Luc Mélenchon: insieme contro questa Unione Europea?

Il primo turno delle elezioni presidenziali francesi è alla fine arrivato, presentando un risultato pressoché prevedibile: da una parte il candidato centrista indipendente col suo movimento En Marche! Emmanuel Macron (23,4%), dall’altra la candidata di estrema Destra del Front National Marine Le Pen (22,1%). In realtà il risultato di questo primo turno – che si risolverà il prossimo 7 maggio...

Francia: Macron e Le Pen al ballottaggio

Francia - Emmanuel Macron e Marine Le Pen vanno al ballottaggio per le presidenziali francesi, almeno stando alle prime proiezioni Ipsos che pochi minuti dopo la chiusura delle urne danno il centrista al 23,7% e la leader del Fron National al 21,7%. In sostanziale parità il conservatore Francois Fillon e il candidato dell'ultrasinistra Jean Luc Melenchon. Già per Macron...

Comunque vada, ottimo lavoro Marine Le Pen!

Marine Le Pen è arrivata seconda al primo turno delle elezioni presidenziali in Francia. Emmanuel Macron è in testa al primo turno delle elezioni presidenziali in Francia con il 23,7%. Segue Marine Le Pen con il 22%. Sono le prime proiezioni dell'istituto francese Elabe per Bfm-Tv. Dietro Macron e Le Pen, eliminati dal ballottaggio Jean-Luc Melenchon e Francois Fillon, entrambi...

La Francia al bivio e le (enormi) ricadute geopolitiche

Domenica 23 aprile si svolgerà il primo turno delle presidenziali francesi: è l’appuntamento chiave del 2017, capace di innescare e/o accelerare dinamiche che travalicano i confini dell’Esagono per abbracciare l’intero scacchiere mondiale. Il malessere sociale e le drammatiche condizioni in cui versa l’economia della Francia, pienamente ascrivibile tra i Paesi dell’europeriferia, hanno sgretolato il sistema politico transalpino, aprendo lo...

La bufala dell’attentato neonazista a Dortmund

Dopo l'attentato contro la squadra di calcio del Borussia Dortmund la solita canea dei giornalisti di servizio si era lanciata nell'ipotesi di una responsabilità neonazista. Ora i tedeschi hanno arrestato un possibile responsabile e si scopre che sarebbe un tedesco di origine russa. Motivazioni? Non quelle raccontate dai disinformatori italiani: nessuna strategia per addossare ai migranti un attentato che...

L’uso delle armi: simbolo del progresso dell’uomo

L’uso delle armi rappresenta uno dei primi passi del progresso dell’uomo. Prima vigeva i diritto del più forte. Chi era più grosso e più aggressivo prevaleva sugli altri. Come per gli animali. Ecco allora che uno dei primi passi nell’evoluzione del genere umano è stata l’invenzione delle armi per sopperire al gap di coloro che, fisicamente più deboli, non...

Di beota in beota, l’Italia va avanti

Se allo sfacelo esiste una ragione punto l’indice accusatore sulla politica ed al metodo, tutto italia no, del fottere il prossimo tuo ripetutamente. Il crollo dei ponti dimostra questa tesi inoppugnabile. S’inizia con i bandi al ribasso, maledetto il governo che s’adoperò per questo, immancabilmente vinti dalle varie cooperative ma se dal campo deve passare la fossa, per il...

Eugenio Scalfari scopre che “Dio è amore” con un ritardo di 2 mila anni

A Eugenio Scalfari la religione piace, non c’è dubbio. Diversamente, non si spiegherebbe il suo continuo misurarsi con l’argomento, intensificatosi con l’elezione di papa Francesco, che il fondatore della Repubblica ha intervistato più volte. Tuttavia passione non fa per forza rima con competenza, quindi occuparsi di temi poco conosciuti comporta il rischio di papere. Una considerazione del tutto elementare,...

Rischio Radon nelle scuole Luther King, Urzì: “Dieci anni di silenzio, ora si faccia la bonifica”

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa con relativa interrogazione del Cons. Alessandro Urzì, L'Alto Adige nel Cuore, che riportiamo integralmente: E’ dal 2008 che le rilevazioni mediante dosimetri a tracce nucleari alle scuole Martin Luther King di Bolzano evidenziano elevati livelli di gas Radon in particolare nel piano interrato e nell’aula forno, tanto che l’uso di questo locale è...

Codice appalti, Fraccaro (M5S): “Vittoria del M5S a favore delle imprese e dei prodotti locali”

La nostra norma per valorizzare le aziende che utilizzano beni e prodotti da filiera corta e a chilometro zero è stata inserita nel codice appalti appena approvato: ora sarà possibile premiare le imprese che si avvalgono di risorse territoriali. Le politiche commerciali iper-liberiste hanno penalizzano le nostre Pmi a vantaggio delle multinazionali, finalmente iniziamo ad invertire la rotta”. Lo...